clubdogodogo

I Club Dogo, una delle rap band più influenti in Italia, sono JAKE LA FURIA, GUE' PEQUENO e DON JOE. Con MI FIST (2003), album totalmente autoprodotto, aprono una nuova era del rap italiano creando massimo hype per il loro secondo album PENNA CAPITALE (2006).
Nell’attività della crew milanese sono molto importanti anche i mixtape e i progetti underground (PMC VS CLUB DOGO, HASHISHINZ SOUND, ROCCIA MUSIC, per citarne alcuni) da cui si estrapolano alcuni momenti leggendari come "Le Voglio Piene".
A Milano regnano per diversi anni, merito del loro rap esplicito e dell’attitudine "techno-hop" o "rap-n-roll" che li rende ben identificabili. Sold out e live memorabili al Rolling Stone, Bloom, Magazzini Generali, Leonkavallo, C-Side, Live Club, ma anche al Brancaleone o Circolo Degli Artisti di Roma, all’Estragon di Bologna, al Mamamia di Ancona fino al Demodè di Bari.
Quando arriva il terzo disco, VILE DENARO per la Virgin, i Club Dogo non sono più una realtà esclusivamente milanese. Il singolo "Mi Hanno Detto Che", dal sapore eurodance anni '90, è un grande successo e nel maggio 2007 arriva a essere la terza canzone più programmata da Radio Deejay e TRL@MTV. Discografia a parte un altro momento importante nella carriera del power-trio rap è " Club Dogo vs Frangetta" hit che ironizza sul pianeta myspace-addicted.
Sempre nel 2007 partecipano al porno-cult "Mucchio Selvaggio" nei panni di una gang di spacciatori assieme ai Truceklan. Nella primavera del 2008 realizzano la prima compilation della Dogo Gang "BENVENUTI NELLA GIUNGLA", disco anthem totalmente indipendente che consacra il "Dogo Sound", ormai imitato in tutta la penisola.
I Club Dogo rappresentano prima di tutto la DOGO GANG, crew che comprende vari personaggi tra cui anche MARRACASH e VINCENZO DA VIA ANFOSSI hypeman del gruppo.
I CLUB DOGO arrivano dal basso, ma si posizionano dall’alto.

GUE’ PEQUENO
Il lavoro di Cosimo Fini alias Guè sulle rime è rilevante sin dai tempi di Sacre Scuole. Prepotente e intelligente. Fino a diventare ospite della hit di J-Ax “Rap’n’roll” e a rappresentare in prima persona l’essenza del pezzo (è stato lui ad inventarsi la definizione rap’n’roll, che poi ha ceduto ad Ax per il disco). Ha recentemente prodotto con la collaborazione dello street artist Caneda la linea di streetwear Recession. In Dogocrazia si occupa di rap duro ma anche sentimenti veri. In generale è quello che forse ha esagerato più degli altri (forse).

JAKE LA FURIA
E’ quello che nel videoclip di Sgrilla!! distrugge un sacco da pugile con un pugno. E’ la presenza ‘di peso’ sul palco dei Club Dogo. Ex-writer noto come Fame si dedica al rap fino a diventarne uno dei più ‘tamarri’ (in senso positivo). In Dogocrazia torna ad essere arrabbiato e pungente contro chi osa mettere in dubbio tutto ciò che rappresenta.

DON JOE

Il migliore produttore hip hop italiano di nuova generazione. Don Joe subito dopo varie  esperienze da Mc,  si dedica quasi esclusivamente al beat. E ne diventa un Supereroe. Ha prodotto basi per i più importanti nomi dell’hip hop italiano, da J-Ax a Kaos, da Colle Der Fomento a Noyz Narcos e Marracash fino ad artisti stranieri come Cl Smooth e Grand Agent ma il suono che utilizza per i dischi con i Club Dogo ha un valore aggiunto. In Dogocrazia Don Joe torna prepotentemente anche davanti al microfono cantando più volte all’interno del disco. Suo il ritornello di Sgrilla!!.

www.clubdogo.org